Le proposte di Kyoto Club per il Piano Italiano di Ripresa

Kyoto Club ha lanciato alcune proposte per il Piano Italiano di ripresa.

Più precisamente, per Kyoto Club è necessario dare priorità all’efficienza energetica nel PNRR (Piano Nazionale di ripresa e resilienza) e portarla alla base delle politiche energetiche del Green Deel europeo.

È ora di intraprendere la strada che porta ad una definitiva trasformazione digitale del patrimonio immobiliare italiano. Ciò nell’ottica di trasformare gli edifici del nostro territorio (tra i più vecchi d’Europa) che figurano come buchi energetici in edifici green, innovativi e sostenibili.

Quanto su citato favorirebbe anche il rilancio dell’economia e la riduzione delle emissioni di CO2.

Quali sono allora le proposte di Kyoto Club?

  1. finanziare la trasformazione digitale degli immobili, in primis, quelli protagonisti della crisi post Covid (scuole, ospedali, hotel, etc…),
  2. introdurre a sostegno della riqualificazione energetica sistemi di gestione e controllo,
  3. premiare gli edifici predisposti alle tecnologie digitali intelligenti
  4. lanciare un programma pluriennale con oggetto la riqualifica degli edifici.

Il fine ultimo è quello di ridurre l’inquinamento locale e globale da un lato e rendere più efficienti gli edifici del nostro territorio. Così, insieme alle necessarie misure di sostegno per le aziende,  le proposte di Kyoto Club orientate ai privati ( tra le quali anche la decarbonizzazione dei sistemi di riscaldamento domestico) potrebbero facilitare e abbreviare il processo verso la transizione delle imprese da parte delle imprese di qualsiasi settore e dei privati.

Post Correlati

Ciao! Lascia un messaggio in segreteria e ti risponderemo il prima possibile

Parla con noi via WhatsApp