Transizione energetica: il lungo viaggio verso la nuova era.

A fronte delle nuove politiche, tecnologie e fonti del mondo energetico, impegnato in un processo di cambiamento, un concetto nuovo si fa strada: transazione energetica.

L’obiettivo sullo sfondo di questo nuovo paradigma è la ricerca di un modello di consumo sostenibile nella continua lotta al riscaldamento globale e al cambiamento climatico. 

Per questo, per la comunità energetica tutta si stanno studiando nuovi modelli di distribuzione dell’energia, tale da aumentarne quella necessaria al raggiungimento di un livello adeguato di sviluppo. 

Che cos’è una transazione energetica?

È un processo complesso che comporta cambiamenti strutturali nelle modalità di produzione e di utilizzo di energia da parte dell’uomo. 

Cambiamenti che hanno accompagnato la storia dell’uomo fin dalla sua nascita.

Cambiamenti alla base dell’attuale e del futuro sviluppo e progresso della civiltà umana. 

Al giorno d’oggi, nell’era dell’energia sostenibile, è scontato dire che è proprio lei il concetto che guida le scelte per trovare la soluzione al raggiungimento degli obiettivi energetici. 

Scelte di chiunque: sia di chi produce energia, sia di chi la consuma.

La transazione energetica è quindi un concetto fondamentale da comprendere se si vuole conoscere appieno tutti i meccanismi, nessi logici e vincoli tecnologici o di altro tipo alla base dei processi di cambiamento del sistema energetico. 

Sono questi che determinano direzione e velocità dell’intero sistema energetico. 

Quali sono le caratteristiche che la determinano

  • Processo complesso e di lungo periodo che comporta cambiamenti strutturali in ottica “produzione” e “utilizzo” di energia; 
  • Impatto significativo sullo sviluppo economico, sulla qualità della vita dell’uomo sull’organizzazione sociale e sull’ambiente;
  • Transazione dimolteplici transazioni“, che interagiscono e si alimentano tra loro e riguardano:
    • le fonti primarie di energia
    • le macchine e le tecnologie per la conversione di energia
    • i vettori energetici
    • i servizi energetici domandati.

Che cosa determina un nuovo cambiamento di percorso? Cosa permette che si avvi una nuova fase di transizione?

La nascita di nuove transizione può scaturire dai più svariati meccanismi di guida, che possono essere facilmente distinti sotto quattro macro-categorie:

  1. la disponibilità e competitività di nuove fonti primarie o vettori di energia
  2. la disponibilità e competitività di nuove macchine per la conversione di energia
  3. l’adozione di nuove politiche energetiche e ambientali
  4. il cambiamento del livello e della tipologia di servizi energetici domandati dal consumatore.

Com’è evidente dall’elenco su citato è che tutti i meccanismi fanno leva sulla competitività delle fonti di energia e delle tecnologie (di prezzo, di qualità e servizi forniti ed ambientali). 

Alla base di questa importante leva, c’è quindi la consapevolezza di un ruolo centrale di R&S tecnologico nell’intero processo. 

Ma cosa spinge il sistema a rendere disponibili nuove fonti e tecnologie di energia?

La risposta si trova in un altro concetto: i mega-trend!

I mega-trend sono le grandi forze di cambiamento che modellano l’intera organizzazione sociale e il sistema di produzione. 

La maggior pare del fabbisogno energetico mondiale è ancora soddisfatto da fonti tradizionali, ma ci sono alcuni indizi che fanno presagire un cambiamento di rotta. 

Negli ultimi anni la transazione energetica è stata caratterizzata da una crescita esponenziale della domanda di energia. 

Questa crescita è dovuta ad un’altrettanta crescente offerta di fonti fossili, anche se dal 2010 ai giorni nostri è emerso un sempre più forte sviluppo di fonti rinnovabili.

È il segnale quindi che è in atto una nuova transizione, nell’ottica di ridurre sempre più l’utilizzo di combustibili fossili. 

Complici la riduzione dei costi di generazione elettrico da impianti fotovoltaici e la possibilità di avere uno stoccaggio energetico e le nuove politiche nazionali e internazionali sul tema dell’adozione di misure di contrasto al cambiamento climatico, il fotovoltaico sta sempre più negli anni crescendo esponenzialmente. 

Quali saranno allora i mega-trend che definiranno le caratteristiche del nuovo paradigma energetico verso cui evolvere? 

Resta connesso e scoprilo nel nostro prossimo articolo.

Post Correlati

Ciao! Lascia un messaggio in segreteria e ti risponderemo il prima possibile

Parla con noi via WhatsApp